A 73 anni scompare il pasticciere più amato dai salernitani, il prossimo anno la sua “pasticceria Romolo” avrebbe festeggiato mezzo secolo di attività.

Per circa cinquant’anni, il pasticciere Romolo Mazza ha scandito la vita dei salernitani e i suoi dolci sono entrati in quasi tutte le case. Quando a Salerno si è diffusa la notizia della sua morte, sono state tantissime le persone che hanno usato facebook per lasciare dediche e messaggi di cordoglio. La sua pasticceria, situata nei pressi della stazione ferroviaria, è diventata grazie al suo incessante lavoro una vera e propria istituzione e, proprio recentemente, aveva festeggiato i 49 anni di attività.

romolo mazza pasticceria romolo

Romolo Mazza nel suo laboratorio.

Settantatré anni, sposato e padre di tre figli, Romolo Mazza era originario di Giffoni Sei Casali e a Salerno era amato e stimato da tutti. Malgrado il passare degli anni, lo si poteva sempre trovare al bancone dei dolci pronto a dare qualche consiglio e a regalare un sorriso. Simpatico, aperto e con la battuta pronta, riusciva ogni volta a trovare il modo e il tempo per scambiare quattro chiacchiere e trasmettere un po’ del suo entusiasmo.

A metà degli anni ’80, come presidente dei pasticcieri di Salerno, si era distinto per aver ricompattato la categoria e convinto i suoi colleghi a mettere da parte le rivalità per organizzare “La mostra dei dolci tipici di Natale”, evento di richiamo nazionale.

La sua famiglia, di cui andava fiero, ha preso solidamente in mano le redini dell’attività e il figlio Remo continua il mestiere paterno con grande successo conquistando riconoscimenti come il premio Chocoart di Perugia e il trofeo Gami Pocker d’Assi di Rimini.

Romolo Mazza è stato un artigiano innamorato della sua famiglia e del suo lavoro. Sulla pagina Facebook della pasticceria Romolo lo hanno ricordato così: «È venuto a mancare Romolo, un grande pasticcere che ha regalato a tanti momenti di piacere con i suoi dolci! Un cavaliere del lavoro che ha sempre lavorato notte e giorno sin da piccolo costruendo il suo successo con tanti sacrifici. Un amico di tanti, un padre esemplare, un marito fedele e premuroso. Oggi viene a mancare un pezzo di Salerno».

 

Salerno a lutto per la morte del pasticciere Romolo Mazza ultima modifica: 2016-05-06T14:13:08+02:00 da Gianluca Carrarese
The following two tabs change content below.
Avatar

Gianluca Carrarese

Con tanta formazione ed esperienza sulle spalle, mi occupo da diversi anni di marketing digitale e social media. Per lavoro e per passione aiuto le imprese ad essere presenti sul web e a comunicare in modo semplice e chiaro.