Dal 1° luglio sarà possibile avere il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) con un semplice clic.

Con il decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale arriva la nuova procedura di rilascio online della certificazione di regolarità contributiva (Inail , Inps e casse edili). La documentazione, scaricabile in pdf, avrà validità di 120 giorni e potrà essere utilizzata per tutti gli usi previsti dalla legge (contributi, erogazione di sovvenzioni, ecc.) e non sarà necessario richiederne una nuova ogni volta.

La nuova procedura sarà sottoposta ad un periodo di sperimentazione per verificare e garantire la validità del nuovo sistema informatico.

DURC online: i vantaggi per le imprese

Con questo nuovo sistema il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali prevede diversi vantaggi per tutti gli imprenditori. Attualmente, infatti, le imprese con un profilo contributivo regolare sono costrette ad aspettare anche un intero mese per ottenere un certificato che provi la regolarità della propria posizione e la procedura è così complessa che spesso viene delegata ad intermediari.

A partire dal prossimo luglio, alle imprese sarà consentito l’accesso diretto agli archivi di Inps, Inail e Casse edili per ottenere in tempo reale un DURC in formato pdf da stampare in azienda. Eventuali carenze contributive riscontrate saranno comunicate all’imprenditore interessato entro massimo 72 ore e, in pochissimi giorni, sarà possibile regolarizzare la propria posizione ed ottenere il certificato.

Il risparmio previsto per le aziende

Il Ministero prevede un risparmio di oltre 100 milioni di Euro all’anno. I vantaggi sono molteplici sia per le amministrazioni sia per le imprese.

Le PP.AA. potranno effettuare la verifica della regolarità delle imprese appaltatrici in tempi brevissimi e con forti risparmi sul personale e sui tempi di gestione degli appalti e dei pagamenti.

Le aziende, grazie alla procedura incredibilmente semplificata (sarà sufficiente un “click”), risparmieranno sul tempo speso dal loro personale nelle pratiche di rilascio del DURC e potranno fare a meno degli intermediari.

Scarica il testo del decreto sul DURC online!

Creative Commons License
Questo materiale è protetto da licenza Creative Commons Attribuzione non Commerciale – ShareAlike 4.0 International License.

Arriva il DURC online dal primo luglio 2015 ultima modifica: 2015-06-27T13:49:33+02:00 da Gianluca Carrarese
The following two tabs change content below.
Avatar

Gianluca Carrarese

Con tanta formazione ed esperienza sulle spalle, mi occupo da diversi anni di marketing digitale e social media. Per lavoro e per passione aiuto le imprese ad essere presenti sul web e a comunicare in modo semplice e chiaro.